Sei un "latin lover"? Leggi Miscellanea Latine

L'idea di Miscellanea Latine si inserisce nell'ambito della didattica del Latino all'interno della classe 3 AS. Il giornalino e il blog ad esso collegato intendono favorire un approccio diverso alla lingua e alla civiltà latina in cui curiositas e lepos diventino pratica di ricerca e sistemazione documentaristica di documenti e fonti oltre che occasione per allargare e potenziare le conoscenze linguistiche in vista di una lettura critica dei testi classici.

Il tutto con una punta di sana "follia". Quante volte infatti ci hanno detto che il latino è una lingua morta? Non è forse vero e palpabile che nella scuola, pardon nella fantomatica BUONA SCUOLA dei nostri tempi, si fa di tutto perchè esso sia relegato in cantuccio, silenziato, deprezzato, vittima sacrificale da offrire in pasto alle mirabili sorti e progressive di discipline ben più utili a produrre e formare cittadini "ricchi" di competenze ma poveri di spirito e libertà di pensiero critico

Non ci ripetono in continuazione che studiarlo non serve a niente perché è più importante confrontarsi con linguaggi moderni?

Permetteteci di dirlo: sono tutte frottole, il latino vive ed è aprezzato persino in America, dove ad Harward vanno a ruba i docenti latinisti. Il latino continua ad essere utilizzato nei documenti ecclesiastici, nei codici di legge e nel linguaggio comune. E dal latino derivano l'italiano, il rumeno, lo spagnolo e lingue parlate in tutto il mondo grazie alla globalizzazione degli ultimi anni. E scusate, se è poco!